La Galleria di Base del Brennero è una galleria ferroviaria ad andamento pianeggiante che collega due Stati. Si estende tra Innsbruck (Austria) e Fortezza (Italia) per una lunghezza di 55 km.

A maggio del 1994 fu inaugurata a sud di Innsbruck una circonvallazione ferroviaria, la così detta “Galleria della Valle dell’Inn”. Questa galleria, lunga 12,7 km, si allaccia alla Galleria di Base del Brennero. I treni passeggeri e merci che viaggiano su questa tratta passeranno non soltanto per la BBT ma anche, per diversi chilometri, nella Galleria della Valle dell’Inn. Questa linea, lunga 64 km nel suo complesso, sarà in futuro il collegamento ferroviario sotterraneo più lungo del mondo.

Gallerie, canne e cunicoli
Galleria di base
Cunicolo esplorativo
Logistica e drenaggio
Sicurezza
Lunghezza
Geologia
Gallerie, canne e cunicoli
Gallerie, canne e cunicoli

La BBT è un sistema complesso di gallerie. Oltre alle due canne principali e al cunicolo esplorativo, il sistema comprende cunicoli di collegamento trasversali, fermate di emergenza e quattro gallerie di accesso laterali, le cosiddette finestre.

Galleria di base
Galleria di base

Una galleria di base (detta anche ferrovia di pianura) ha una pendenza minima che attraversa una o più formazioni montuose ben al di sotto delle vette.

Cunicolo esplorativo
Cunicolo esplorativo

La funzione principale del cunicolo esplorativo è quella di caratterizzare in modo ottimale l’ammasso roccioso e quindi procedere alla realizzazione dell’opera in maniera aderente alle reali condizioni geologiche, riducendo drasticamente l’alea di rischio in termini sia di tempo che di costi.

Logistica e drenaggio
Logistica e drenaggio

Nel cunicolo esplorativo, attraverso un complesso sistema di nastri trasportatori, viene trasportato il materiale di scavo proveniente dalle gallerie d linea. In questo modo i lavori possono procedere senza subire alcuna interferenza. Inoltre, il cunicolo esplorativo svolge anche la funzione di drenaggio delle acque ipogee che si accumulano nel sistema di gallerie.

Sicurezza
Sicurezza

Ogni 333 m, le gallerie principali saranno collegate da cunicoli trasversali, denominati bypass, che garantiscono una via di esodo tra le due canne. Attraverso la seconda galleria, un treno di soccorso porterà i passeggeri ad una delle tre fermate di emergenza. Le gallerie d'accesso collegano quest'ultime con la superficie.

Lunghezza
Lunghezza

Fortezza si trova a 64 km dall’imbocco di Tulfes, che a sua volta è situato in prossimità della circonvallazione ferroviaria di Innsbruck (esistente dal 1994). Il mero collegamento da Fortezza a Innsbruck invece sarà lungo 55 km.

Geologia
Geologia

Le informazioni geologiche si basano su studi preliminari che sono in corso da decenni. Finora sono stati effettuati 200 sondaggi di prospezione in cui sono stati prelevati oltre 35.000 m di roccia dalla montagna per analizzare l'ammasso roccioso lungo il tracciato previsto per la galleria.

La futura Galleria di Base del Brennero si svilupperà ad una quota di 794 m s.l.m. sotto il valico del Brennero, che con un’altitudine di 1.371 m è il valico più basso dell’arco alpino. L’opera che stiamo realizzando è una galleria destinata esclusivamente al trasporto ferroviario. La configurazione del tunnel prevede due gallerie principali a binario singolo. Ogni 333 m, queste canne saranno collegate da cunicoli trasversali, cosiddetti bypass.

La galleria ha una lunghezza di 55 km e, in prossimità di Innsbruck, si raccorderà all'esistente circonvallazione della città austriaca, raggiungendo quindi complessivamente una lunghezza di 64 km.

Ad una profondità di 12 m sotto le gallerie principali, si estende il cunicolo esplorativo che fornirà informazioni geologiche al fine di procedere alle fasi successive di progettazione e realizzazione dell’Opera in maniera aderente alle reali condizioni geologiche, riducendo drasticamente l’alea di rischio in termini sia di tempo che di costi. La posizione prescelta ne consente inoltre lo svolgimento di importanti funzioni logistiche durante la costruzione delle gallerie principali, per il trasporto dei materiali di scavo e per l’approvvigionamento dei materiali di costruzione e, in fase di esercizio, per il drenaggio delle acque intercettate dall’Opera.

Dati principali
Corridoio TEN: SCAN - MED (Scandinavia - Mediterraneo) 
Lunghezza nuova linea del Brennero Verona–Monaco425 km
Lunghezza galleria di base portale Fortezza–portale Tulfes64 km
Lunghezza galleria di base portale Fortezza–portale Innsbruck55 km
Diametro interno delle gallerie principali8,1 m
Diametro interno del cunicolo esplorativomin. 5 m
Pendenza longitudinale4,0 ‰ – 7,5 ‰
Velocità di progetto per il traffico merci120 km/h
Velocità di progetto per il traffico passeggerimax. 250 km/h
Alimentazione trazione elettrica25 kV 50 Hz
Sistema di comando e controlloETCS Level 2
Quota piano ferro al portale di Innsbruck608,8 m
Quota piano ferro del culmine794 m
Quota piano ferro al portale di Fortezza747,2 m
Costi preventivati comprensivi degli oneri connessi ai rischi identificabili (base di prezzo 01/01/2017)7.765 Mio. €
Costi preventivati comprensivi degli ulteriori oneri connessi ai rischi non quantificabili (base di prezzo 01/01/2017)8.282 Mio. €
Costo complessivo del progetto comprensivo di valorizzazione 8.384 Mio. €
Fasi di progettazione e costruzione:
Fase I: progetto preliminare e prospezione
Fase II: progetto definitivo e valutazione dell'impatto ambientale
Fase IIa: tratti del cunicolo esplorativo
Fase III: gallerie principali 
1999–2003
2003–2010
2007–2013
2011–2027
4 gallerie d'accesso
Le gallerie laterali d'accesso ad Ampass, Ahrental, Wolf ed a Mules collegano la Galleria di Base del Brennero con l'esterno.
333 metri
Le due canne principali sono collegate da cunicoli trasversali dislocati a intervalli di 333 metri.
3 fermate di emergenza
In caso di eventi imprevisti, i treni si fermeranno presso le fermate d'emergenza sotterranee (Innsbruck, St. Jodok, Trens).
35.000 metri
Per la progettazione della galleria sono stati eseguiti sondaggi geognostici per una lunghezza totale di 35.000 m. Questi sondaggi forniscono informazioni fondamentali sulle caratteristiche geologiche dell’ammasso roccioso.
25 kV 50 Hz
La trazione ferroviaria sarà a 25 kV 50 Hz. Si installerà il sistema di segnalamento europeo ERMTS II.